MENU

Lo Schermo Bianco

La sala cinematografica di Daste ha una capienza di 140 posti e offre una ricca programmazione di eventi cinematografici a cura di Lab 80 film.

Lo Schermo Bianco

Negli spazi dell’ex centrale pulsa un cuore in 35 millimetri: è “Lo schermo bianco”, la sala cinematografica di Daste aperta a tutti gli appassionati di buon cinema… e non solo.

Tra proiezioni e festival, rassegne tematiche ed eventi culturali a 360° gradi, “Lo schermo bianco” è uno spazio di aggregazione e cultura in nome della settima arte: con i suoi 140 posti a sedere e una fitta programmazione distribuita nel corso di tutto l’anno, è un punto di riferimento nel panorama del cinema indipendente e di qualità per la città di Bergamo.

La sala nasce su iniziativa di Lab 80 Film, società cooperativa nata a Bergamo nel 1976 e attiva sul territorio nell’ambito cinematografico, ed è stata realizzata anche grazie a una raccolta fondi a tappe che ha contribuito all’allestimento di un’ala dell’ex centrale, dedicata appositamente alle proiezioni cinematografiche e all’organizzazione di eventi e incontri culturali.

La sala cinematografica Lo schermo bianco vive grazie al contributo dell’appassionato pubblico di Lab 80 film e al contributo di Regione Lombardia – Bando per il finanziamento di progetti per adeguamento strutturale e tecnologico di sale destinate ad attività di spettacolo 2019.

Lo Schermo Bianco // Lo Schermo Bianco // Lo Schermo Bianco // Lo Schermo Bianco

A Lo Schermo Bianco, la nuova sala nell’ex centrale di Daste e Spalenga, la programmazione continua con The Father – Nulla è come sembra di Florian Zeller e Drive My Car di Hamaguchi Ryusuke.

Visita la sezione comunicazioni dedicata alla programmazione 22-29 settembre.